LA NOSTRA STORIA

Collegamento pro Sindone era un periodico bimestrale nato nel 1986 per iniziativa di alcuni laici, grazie alla disponibilità di P. Gilberto Frigo o.f.m., responsabile di Collegamento pro Fidelitate, rivista di spiritualità per religiose. Collegamento pro Sindone era il supplemento della rivista madre, edita da Edizioni Giovinezza - ROMA (ITALIA), che tra i libri pubblicati annovera anche:
 

Storia antica della Sindone
De cruce
Una presenza!
André-Marie DUBARLE 
Storia antica della
Sindone di Torino 
Ed. Giovinezza, Roma 1989
Giusto LIPSIO 
Il supplizio della croce (1592) 
(Traduzione di Gino Zaninotto)
Ed. Giovinezza, Roma 1987
Nereo MASINI - Emanuela
MARINELLI - Padre ROMITO 
La Sindone: una presenza! 
Ed. Giovinezza, Roma 1987


Collegamento pro Sindone è stato pubblicato regolarmente ogni due mesi con in media 60/64 pagine fino a dicembre 2000. Conteneva articoli di alto livello dei più noti studiosi della Sindone di tutto il mondo e a tutto il mondo arrivava questa rivista. Inoltre comprendeva una rubrica intitolata “Notizie Varie” che informava i lettori di tutte le attività sindoniche, sia italiane che estere, e segnalava le trasmissioni televisive e radiofoniche, gli articoli di quotidiani e stampa periodica, i libri usciti, le videocassette, ecc., con i dovuti commenti positivi o negativi.

Da gennaio 2001 Collegamento pro Sindone cartaceo non esiste più; gli articoli vengono inseriti direttamente nel nostro sito internet.

 
                                                                                                                                                                                                Ilona Farkas
                                                                                                                                                                                                Emanuela Marinelli
                                                                                                                                                                                                Maurizio Marinelli

HOME