NOVITÁ 2010
 
  • Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Arcivescovo Metropolita di Torino (Italia) S. E. Mons. Cesare Nosiglia, finora Arcivescovo di Vicenza. Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Torino, presentata da S. Em. Card. Severino Poletto, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. S. E. Mons. Cesare Nosiglia, nato il 5 ottobre 1944 a Rossiglione (Genova), ha conseguito la Licenza in Teologia presso la Pontifìcia Università Lateranense e quella in Sacra Scrittura presso il Pontifico Istituto Biblico.  (Marco Tosatti, La Stampa, 11 ottobre 2010)

  • Nei giorni 4-5-6 Maggio 2010 si è tenuto a Frascati (Roma) un convegno internazionale sull'approccio scientifico alle immagini acheropite http://www.acheiropoietos.info/
  • Domenica 23 maggio 2010 alle ore 16:00 nel Duomo di Torino il Custode della Sindone, S. Em. Card. Severino Poletto, ha presieduto la solenne concelebrazione eucaristica di chiusura dell’Ostensione della Sindone. È durata 44 giorni e ha visto l'afflusso di oltre due milioni di persone provenienti da ogni parte del mondo. Durante l’omelia il Cardinale ha affermato: «Abbiamo vissuto uno straordinario evento di grazia, abbiamo ricevuto delle commoventi testimonianze di fede e soprattutto abbiamo visto una Chiesa che col suo pellegrinare non cessa di indicare al mondo l’unica strada della salvezza: quella che porta a Gesù».

S. Messa nel Duomo il 23 maggio 2010

  • Domenica 2 maggio 2010 Papa Benedetto XVI si è recato a Torino in occasione della Solenne Ostensione della Sindone. In mattinata il Papa ha celebrato la S. Messa in piazza San Carlo. Nel pomeriggio ha sostato a lungo in preghiera davanti alla Sindone. Successivamente, durante la meditazione, il Papa ha definito la Sindone «l’Icona del Sabato Santo», «un’Icona scritta col sangue».  Il Santo Padre ha detto: «Gesù rimase nel sepolcro fino all’alba del giorno dopo il sabato, e la Sindone di Torino ci offre l’immagine di com’era il suo corpo disteso nella tomba durante quel tempo, che fu breve cronologicamente (circa un giorno e mezzo), ma fu immenso, infinito nel suo valore e nel suo significato». «Questo è il mistero del Sabato Santo! Proprio di là, dal buio della morte del Figlio di Dio, è spuntata la luce di una speranza nuova: la luce della Risurrezione. Ed ecco, mi sembra che guardando questo sacro Telo con gli occhi della fede si percepisca qualcosa di questa luce. In effetti, la Sindone è stata immersa in quel buio profondo, ma è al tempo stesso luminosa».

Benedetto XVI nel Duomo di Torino il 2 maggio 2010

  • Sabato 10 aprile 2010 alle ore 16 si è aperta l’Ostensione della Sindone con una Messa solenne nel Duomo di Torino. Il Card. Severino Poletto, arcivescovo di Torino e Custode della Sindone, ha concelebrato con i vescovi di Piemonte e Valle d’Aosta. Durante l’omelia il Cardinale ha affermato che è altamente probabile l’autenticità della Sindone. Al termine della cerimonia a partire dalle ore 18.30 il primo gruppo di pellegrini ha iniziato il percorso che porta in Duomo per la venerazione della Sindone.

S. Messa nel Duomo il 10 aprile 2010


HOME